171109 - Morti viventi. Storia e mitografia del ritornante

Morti viventiUn convegno dedicato al "ritornante". "Vampiro" per le società di antico regime e "zombie" nell'immaginario contemporaneo, il "ritornante" è spesso membro di un branco, è affamato della carne di vivi, toglie energia vitale alle sue vittime contagiandole col suo stesso morbo, provoca crisi epidemiche, sconvolge ogni forma di convivenza civile. È morte che persiste nella vita e la trasforma; che, sovvertendone il corso ordinario, dà la natura in pasto a una macchina corporea defraudata di ogni umanità. Le giornate di studio si propongono come oggetto d'indagine tale mitografia, per comprenderne le valenze sociali, letterarie, politiche, religiose dal medioevo ai giorni nostri – di qui eventualmente risalendo (o discendendo) al rimosso storico ad essa di volta in volta sotteso. Attraverso gli strumenti della ricerca storica e della critica testuale, i relatori interverranno su alcuni momenti chiave di una vicenda simbolica complessa, che si è alimentata, di volta in volta, di riflessioni di carattere medico e filosofico, di emozioni religiose e letterarie, e delle più varie ragioni della vita materiale. Napoli, 9 e 10 novembre 2017

Joomla templates by a4joomla